INTRODUZIONE

AVANTI »

Pur contando solo una manciata di abitanti, ogni anno Rennes-le-Château è meta di migliaia di amanti del mistero e cercatori di tesori, attratti da un corpus leggendario creatosi dal sovrapporsi di tematiche provenienti da ambienti culturali molto diversi.

Centro delle ricerche è il presunto tesoro che sarebbe nascosto in paese o nei dintorni, presumibilmente ritrovato dal parroco che resse la locale chiesa di Santa Maddalena a cavallo del XIX e XX secolo: Bérenger Saunière (1852-1917).

 

Nelle pagine di questo sito vengono presi in considerazione documenti, lettere e testi generalmente ignorati.

Ciò consente di ricostruire uno scenario molto più accurato e coerente rispetto a quelli disponibili sulla vasta letteratura "misteriosa".

© 2018 Mariano Tomatis Antoniono