INTRODUZIONE

AVANTI »

Il nucleo da cui la leggenda ha preso spunto è un fatto sul quale si è a lungo favoleggiato, arricchendolo di particolari del tutto inverosimili.

Durante i lavori di ristrutturazione della parrocchia eseguiti tra il 1887 e il 1897, Saunière si imbatté in una serie di reperti di cui è rimasta una debole traccia documentale e qualche testimonianza da parte di suoi contemporanei. Troppo poco per identificare con certezza la natura degli oggetti ritrovati. Uno dei diari del parroco parla della scoperta di un sepolcro, che potrebbe aver trovato sotto il pavimento della chiesa, trattandosi dell'antico sepolcro dei Signori del paese il cui accesso era stato murato.

 

Nelle pagine di questo sito vengono presi in considerazione documenti, lettere e testi generalmente ignorati.

Ciò consente di ricostruire uno scenario molto più accurato e coerente rispetto a quelli disponibili sulla vasta letteratura "misteriosa".

© 2019 Mariano Tomatis Antoniono