Forum di discussione del Gruppo di Studio e Documentazione

Oggi è 15 settembre 2019, 2:35 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
 "Il meraviglioso tesoro del Razès" (Louis Chyren) 
Autore Messaggio

Iscritto il: 17 giugno 2004, 12:18 am
Messaggi: 3002
Località: Torino
Messaggio "Il meraviglioso tesoro del Razès" (Louis Chyren)
Domenico Migliaccio ci ha appena deliziati con la traduzione di un manoscritto non pubblicato di Pierre Plantard (a nome Louis Chyren), Il favoloso tesoro del Razès.

Qui ne trovate la versione originale: http://priory-of-sion.com/psp/id143.html
Qui la versione italiana: http://www.renneslechateau.it/rennes.php?id=3&url=doc_chyrenit.php

_________________
Mariano Tomatis Antoniono


29 settembre 2004, 3:02 pm
Profilo WWW

Iscritto il: 21 giugno 2004, 5:52 pm
Messaggi: 1304
Messaggio 
Nel documento è scritto:

Cita:
D'acchito, quelle dell'abate Boudet che dà due indicazioni. Una, in un passaggio apparentemente esplicito del suo libro "La Vraie Langue Celtique et Le Cromleck de Rennes Les Baines" (1886), posiziona il nascondiglio a sud di Montferrand.


Il “nascondiglio” sarebbe ciò che Boudet chiama Kaïrolo.

A pag. 166 (LVLC) si legge:

In tutti i villaggi della Linguadoca quasi sempre si può trovare un terreno al quale è stato dato il nome di Kaïrolo, - Key chiave - ear spiga di grano - hole piccola casa dei campi -. In questo terreno era costruito, probabilmente, il granaio dei villaggi celtici. La ripartizione del grano era effettuata per mano dei Druidi…

A pag. 295:

Si può affermare con certezza che essi (i Celti) coltivavano il grano, poiché tale alimento era l’oggetto di una distribuzione imparziale e la Kaïrolo, - Key chiave - ear spiga di grano - hole piccola casa dei campi -, il granaio e può essere lo stilo o sotterraneo contenente il prezioso cereale, esisteva sempre presso i centri d’abitazione celtici. Non c’è discussione sul fatto che nessun villaggio non possedesse un terreno di questo nome: il Kaïrolo dei Redoni era situato a Sud di Montferrand molto vicino al cammino che conduce al ruscello della Coume e alle Artigues. La produzione di grano era così abbondante in certe regioni privilegiate che vi era stato un ricorso, in queste contrade, a manodopera straniera allo scopo di mietere con più celerità….

Sicuramente un pezzo di grande interesse per i cercatori di tesori…
:wink:

_________________
«Ehi, di’ un po’: c'è forse un tesoro nella casa accanto?».
«Come!?… Ma se non c’è nessuna casa!».
«Bene; e allora?… Costruiamola!».
Marx (i fratelli).


29 settembre 2004, 4:37 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums/DivisionCore.
Traduzione Italiana phpBB.it
[ Time : 0.097s | 10 Queries | GZIP : Off ]