Forum di discussione del Gruppo di Studio e Documentazione

Oggi è 15 settembre 2019, 2:45 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
 Il Serpente Rosso e St. Sulpice 
Autore Messaggio

Iscritto il: 21 giugno 2004, 5:52 pm
Messaggi: 1304
Messaggio Il Serpente Rosso e St. Sulpice
Ciao a tutti,

Ciò che lega direttamente St. Sulpice a RLC è il libro “Il Serpente Rosso” deposto alla BN il 15/2/1967 e attribuito al trio Feugere, St-Maxent e De Koker enrambi morti impiccati nel giro di 24 ore il 6/3/1967; questa cronologia farebbe pensare che i tre siano veramente gli autori, tuttavia il libretto viene registrato il 20/3/1967 alla BN e, come fa notare Frank Marie (“Rennes le Chateau: etude critique“) il libro è scritto con la stessa macchina da scrivere utilizzata per scrivere l’apocrifo “Pierres Gravèes Du Languedoc” quindi sarebbe stato facile per Plantard depositare il libretto il 20 marzo anticipando la deposizione al 15 febbraio e porre come autori tre persone morte per impiccagione nei giorni seguenti… C’è da notare, inoltre, che i tre presunti autori non erano proprio vicini di casa anche se abitavano nella periferia parigina.
Ci possono essere solo legami indiretti (e tutt’altro che solidi) fra RLC St. Sulpice (le N rovesciate e il fatto che Nicolas Pavillon, vescovo di Alet les Bains, facesse parte della compagnia del Santo Sacramento di cui faceva parte anche Olier, fondatore della chiesa di St Sulpice).

_________________
«Ehi, di’ un po’: c'è forse un tesoro nella casa accanto?».
«Come!?… Ma se non c’è nessuna casa!».
«Bene; e allora?… Costruiamola!».
Marx (i fratelli).


6 agosto 2004, 9:44 am
Profilo

Iscritto il: 19 agosto 2004, 8:37 am
Messaggi: 1
Messaggio 
ciao, senti ma c'è qualcosa di vero ,o comunque di storico, di provato riguardo ai fantomatici misteri dei sotterranei del st.sulpice?


18 settembre 2004, 11:55 am
Profilo

Iscritto il: 21 giugno 2004, 5:52 pm
Messaggi: 1304
Messaggio 
Ciao Melanija,

Sì, sicuramente questa chiesa è molto interessante non solo per ragioni storiche: a St. Sulpice si trovano diverse tombe di re merovingi nei sotterranei (ecco spiegato l’interesse di Plantard per la chiesa); ma anche per le sue bellissime cappelle decorate e affrescate (vedi Signol e Delacroix) e, per chi ama il mistero, il suo obelisco (che forma un secondo meridiano parallelo a quello 0 o 600) e il famoso Gnomon.

Tuttavia trovare un collegamento (provato) fra RLC e St. Sulpice è compito arduo, se non impossibile… :wink:

PS I "misteri" dei sotterranei non sono altro che le stesse tombe, ritenute misteriose solo perchè... non si possono visitare :lol:

_________________
«Ehi, di’ un po’: c'è forse un tesoro nella casa accanto?».
«Come!?… Ma se non c’è nessuna casa!».
«Bene; e allora?… Costruiamola!».
Marx (i fratelli).


18 settembre 2004, 12:16 pm
Profilo

Iscritto il: 21 giugno 2004, 5:52 pm
Messaggi: 1304
Messaggio 
Per chi è interessato al Serpente Rosso ecco un link in cui il libretto è riprodotto in modo completo: http://www.lamelagrana.net/%C2%A5_lettu ... 00006.html .

_________________
«Ehi, di’ un po’: c'è forse un tesoro nella casa accanto?».
«Come!?… Ma se non c’è nessuna casa!».
«Bene; e allora?… Costruiamola!».
Marx (i fratelli).


21 settembre 2004, 6:42 pm
Profilo

Iscritto il: 16 febbraio 2005, 4:26 pm
Messaggi: 55
Località: Livorno
Messaggio 
http://members.xoom.virgilio.it/epiic/segreto.htm
Qualcuno di voi ha mai letto questo testo? Viene spacciato per intervento di uno "specilista" di RLS.
Qualcuno sa darmi indicazioni sull'attendibilità eventuale di quanto c'è scritto?
Ovviamente ho la convinzione iniziale, che tale "studioso" sembra non accettare, che il documento sia un falso... ma l'interpretazione che ne da è quanto mai stuzzicante... qualche altro ha provato ad interpretare il documento o tutti si sono fermati al fatto che non fosse autentico, ovvero un falso di Plantard?


23 marzo 2005, 9:32 am
Profilo

Iscritto il: 21 giugno 2004, 5:52 pm
Messaggi: 1304
Messaggio 
Io avevo pensato a queste interpretazioni (consiglio di leggere tutti i post perchè avevo commesso un errore di traduzione):
http://www.renneslechateau.it/forum/viewtopic.php?t=196

Anche Putnam&Wood forniscono un'interpretazione simile (vedi appendici nel loro libro).

Il realizzatore del Serpente giocò semplicemente sull'ambiguità del testo di Boudet...
Basterebbe avere un po' di buona volontà per "accorgersi" che, col testo di Boudet sottomano, chiunque può trovare un messaggio di qualsiasi tipo.
Giocando con le semplici coincidenze sono state scritte decine di libri sulla VLC...

_________________
«Ehi, di’ un po’: c'è forse un tesoro nella casa accanto?».
«Come!?… Ma se non c’è nessuna casa!».
«Bene; e allora?… Costruiamola!».
Marx (i fratelli).


23 marzo 2005, 1:48 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums/DivisionCore.
Traduzione Italiana phpBB.it
[ Time : 0.502s | 10 Queries | GZIP : Off ]