Forum di discussione del Gruppo di Studio e Documentazione

Oggi è 21 gennaio 2020, 9:46 am




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
 "Storia di Maria Maddalena" (L.Pennati) 
Autore Messaggio

Iscritto il: 17 giugno 2004, 12:18 am
Messaggi: 3002
Località: Torino
Messaggio "Storia di Maria Maddalena" (L.Pennati)
Vi segnalo la pubblicazione dell'articolo di Loredana Pennati "Storia di Maria Maddalena" qui: http://www.renneslechateau.it/rennes.php?id=20&url=studi_pennati1.php

_________________
Mariano Tomatis Antoniono


22 giugno 2006, 10:09 am
Profilo WWW

Iscritto il: 19 giugno 2005, 9:07 am
Messaggi: 314
Località: Rompimaroni (reg.Ingiuria)
Messaggio 
ciao mariano,
guarda che al link non corrisponde l'articolo.

ps: non c'entra un ****o, Antoniono e' il cognome materno?

_________________
O.T...O.T...O.T... l'extratemista


31 ottobre 2006, 11:28 pm
Profilo

Iscritto il: 17 giugno 2004, 12:18 am
Messaggi: 3002
Località: Torino
Messaggio 
Qui:
http://www.renneslechateau.it/rennes-le-chateau.php?sezione=studi&id=art_pennati

_________________
Mariano Tomatis Antoniono


1 novembre 2006, 3:46 pm
Profilo WWW

Iscritto il: 19 giugno 2005, 9:07 am
Messaggi: 314
Località: Rompimaroni (reg.Ingiuria)
Messaggio la maddalena nelle visioni della beata caterina emmerick
sarebbe interessante sapere, dal curatore di christianismus.it, cosa ne pensa delle visioni della beata caterina emmerick.
la stessa "passion" di mel gibson si basa molto su queste visioni.
purtroppo, nelle cosiddette "rivelazioni private" non c'e' molta chiarezza.
poche volte la chiesa si e' espressa nettamente sui testi (ad es. segreto di fatima- che poi uno ci creda o no, esiste una versione ufficiale).
il testo di la salette ad es. (apparizione approvata dalla chiesa, una delle poche tra l'altro) rimane discusso......
la figura della maddalena nella emmerick, appare, da diversi scritti, coincidente con la storia del suo arrivo in provenza ecc. ecc.
maddalena sarebbe stata una ricca possidente di magdala, molto vanitosa.
non una prostituta di professione, ma una che se la tirava parecchio e parecchio godereccia.
per quanto riguarda la sua storia dopo la morte di Cristo ecco cosa si trova in un sito come percepito della emmerick:
http://www.parrocchie.it/calenzano/sant ... MERICK.htm

"Alcuni anni dopo la crocifissione di Gesù, i giudei avevano arrestato Lazzaro, Maria e Maddalena, insieme con il discepolo Massimino, il cieco nato guarito dal Salvatore, e con due donzelle. Poi essi erano stati abbandonati alla violenza delle onde marine. Non naufragarono per disposizione della divina Provvidenza. Dopo una pericolosa traversata, la barcaccia approdò alla riva australe della Francia, presso Marsiglia, dove si festeggiavano, con baccanali, certi dèi falsi e bugiardi.

I sette stranieri sostarono presso un colonnato della città, dove si ristorarono e, durante la refezione, Marta interrogò qualcuno, che si era avvicinato alla comitiva, per sapere che feste fossero quelle che si celebravano là con tanto clamore.

Saputo che si trattava di feste pagane, raccontò a un capannello di persone che si erano fermate presso il colonnato, come essi erano giunti prodigiosamente a Marsiglia con il visibile aiuto della Provvidenza.

Vidi dapprima che qualcuno scagliò contro di loro sassi per allontanarli dalla città quali intrusi, ma poi, alle parole di Lazzaro, gli animi si calmarono. La comitiva, dopo di aver pernottato all'addiaccio, continuò a parlar della vera religione alla gente che passava e poiché le loro parole attiravano molte persone, gli stranieri furono poi accompagnati al governatore della città, che li ascoltò con interessamento. Egli divise la comitiva in due gruppi, che alloggiò in due distinte abitazioni, dove ricevettero anche gli alimenti.

Vidi che, durante i giorni seguenti, gli stranieri predicavano alla gente su diverse zone della città, perché ne avevano avuta licenza dal governatore di essa che li proteggeva.

Non trascorse molto tempo che parecchi cittadini furono battezzati, dopo di essere stati istruiti nella religione cristiana. Lazzaro battezzava presso una grandiosa fontana, in una piazza, davanti al tempio pagano ; egli battezzò anche il governatore.

In seguito, Marta si avviò, con le sue donzelle, verso una regione selvaggia e rocciosa, alla periferia di Aix, dove abitavano molte schiave pagane, ch'ella convertì. Più tardi su quella località si edificarono una chiesa e un convento.

Marta predicava con assiduità il Vangelo a molta gente, su luoghi aperti e sulle rive di un fiume. Un giovane, che voleva avvicinarsi a lei per ascoltarla, perché si trovava separato dal fiume, attraversò a nuoto, ma poi, travolto dalla corrente, rimase affogato. Ripescato il cadavere del giovane, suo padre lo depose dinanzi a Marta che parlava a una innumere moltitudine di ascoltatori.

Allora il genitore le disse che se ella avesse richiamato alla vita suo figlio, avrebbe creduto in Gesù e adorato il vero Dio, ch'ella annunciava. Marta si raccolse in preghiera e poi comandò all'affogato, in nome di Gesù, di risorgere. Egli risorse veramente e a quel prodigio non solo suo padre ed egli stesso si convertirono, ma anche moltissimi ascoltatori.

Vidi poi che Massimino amministrava la Comunione a Marta, la quale era indefessa nel predicare non solo con la parola, ma specialmente mediante il buon esempio.
Intanto Maria Maddalena si era ritirata sopra una regione solitaria, dove viveva in preghiera dentro una grotta. Non l'avvicinava che Massimino per portarle la Comunione. La penitente morì poco prima di Marta e fu seppellita dentro la cripta di una chiesa conventuale. Sulla grotta di Maddalena si edificò poi una cappella.
Lazzaro, consacrato Vescovo, svolse un provvidenziale apostolato specialmente a Marsiglia e morì, per la seconda volta, ricco di meriti".


ripeto: il personaggio, storicamente rimane avvolto nel mistero.
ma con le post moderne tecniche di datazione, genetiche ecc. il "teschio" di saint maximin potrebbe dire cose "interessanti".
chissa' se esiste in francia una sovrintendenza, o roba tale, che si occupa degli scavi paleocristiani.
l'impressione a saint maximin, e' che siano un po' fermi...
qualcuno ne sa qualcosa?
inoltre ricordo un curioso assioma, ortodosso, presente alla sainte baume.
un versetto del cantico dei cantici tipo: "bruna sono, ma bella" viene attribuito alla figura di maddalena.
qualcuno vuole proporre un'interpretazione di tale passo e perche' venga accostata alla santa di magdala questa figura dai domenicani del luogo?

_________________
O.T...O.T...O.T... l'extratemista


1 novembre 2006, 11:13 pm
Profilo

Iscritto il: 19 giugno 2005, 9:07 am
Messaggi: 314
Località: Rompimaroni (reg.Ingiuria)
Messaggio 
aggiungo che il sepolcro della maddalena (ovunque esso si ritenesse) doveva essere ritenuto nel medioevo tra i primi in importanza per i cristiani a caccia di reliquie.
dopo roma, dove sarebbero sepolti pietro e paolo, la maddalena, la prima testimone della resurrezione sarebbe la santa "piu' importante".
questo perche', per i cattolici, gesu' cristo sarebbe risorto dai morti e quindi il sepolcro risulterebbe vuoto. Maria d'altro canto, con la sua assunzione in cielo in anima e corpo presenterebbe lo stesso "problema" di "identificazione" di reliquia.

_________________
O.T...O.T...O.T... l'extratemista


1 novembre 2006, 11:23 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums/DivisionCore.
Traduzione Italiana phpBB.it
[ Time : 0.140s | 10 Queries | GZIP : Off ]