STUDI • MARIANO TOMATIS ANTONIONO

TORNA ALL'INDICE

Invertire i quadri: un risultato ufologico

UNO SPORT DALLA DUBBIA SIGNIFICATIVITÀ • 26 LUGLIO 2007

Il 26 luglio 2007 i giornali hanno dato ampio risalto alla presunta "scoperta" di un informatico di Asola, in provincia di Mantova. Slavisa Pesci ha sovrapposto all'affresco dell'Ultima Cena di Leonardo una sua copia "inverita a specchio" ed ha notato che alcuni particolari davano vita ad immagini inedite - forse di una qualche "significatività".

Secondo i giornali, "Dieci giorni fa stava sfogliando il magazine di Sky quando ha notato qualcosa di strano in un’immagine dell’Ultima Cena di Leonardo".

La tecnica è tutt'altro che nuova: era certamente già nota almeno nel 2005, e all'epoca era stata applicata alla Gioconda - nel cui viso "compariva" il Santo Graal. Io stesso ne ho parlato durante decine di conferenze tenute sul Codice da Vinci. Ecco una mia slide in cui il fenomeno viene citato.

D'altronde quello di invertire le immagini è uno "sport" diffuso, divertente ma dalla dubbia significatività.

Il Quarto Stato

Nel celebre dipinto di Pellizza da Volpedo (1868–1907) il quarto stato è nascosto un particolare degno del telefilm X-Files:

Invertendo l'immagine e sovrapponendola a sé stessa si ottiene questo:

Al centro, l'uomo con i baffi viene raddoppiato, e compaiono due mani strette intorno alla vita di un umanoide dalle fattezze che richiamano i cosiddetti "grigi":

L'Urlo

Nel 1893 Edvard Munch (1863–1944) - quasi coetaneo di Pellizza da Volpedo - dipingeva un quadro che diventerà il simbolo per eccellenza dell'angoscia e dello smarrimento: L'Urlo.

Invertendo l'immagine e sovrapponendola a sé stessa si ottiene questo:

La X di X-Files compare al centro dell'immagine, e ruotandola di 180 gradi...

viene in luce un panorama classico della fantascienza: un atterraggio UFO in piena regola, con mare infuocato e onde imbizzarrite:

Marilyn Monroe

Se si parte da questa fotografia (scaricata da qui):

capovolgendola e sovrapponendola all'originale facendo corrispondere tra loro gli occhi, è subitanea, evidente e sorprendente l'apparizione - al centro della fronte - di un calice che non può che identificarsi con il Santo Graal:

Qui di seguito la zona intorno al calice è stata scurita per meglio visualizzare l'immagine risultante:

Evoluzioni

Ci sono sport notevolmente più moderni, originali e strampalati.

Ecco, ad esempio, la "psicocinesi creativa" di Martino Martini: http://martino-psicocinesicreativa.blogspot.com/. Avete mai trovato delle forme notevoli nelle nuvole? Bene: Martini sostiene di potervi disegnare quello che vuole!

Una nuvola per tutte (per restare in ambito leonardesco): il cavallo di Leonardo!

© 2019 Mariano Tomatis Antoniono